La messaggistica istantanea fa ormai parte di noi, della nostra quotidianità.

Passiamo moltissimo tempo a scrivere messaggi, inviare emoji e gif alle altre persone, ma se messaggio dopo messaggio inizia qualcosa di più…? 

Spesso capita che nelle nostra quotidianità iniziamo a scrivere un messaggio, può essere alle persone che conosciamo, alle nostre amiche, ai nostri colleghi di lavoro; ma spesso capita che iniziamo a chattare con persone sconosciute. 

Sappiamo tutti che esistono delle applicazioni apposite anche per incontri, e che i primi scambi, appunto si hanno con un semplice invio di messaggio. 

Poter scrivere all’altra persona, senza mostrare il rossore del nostro viso, lo sguardo malizioso, la faccia preoccupata rispetto a qualche domanda più particolare… inviare messaggi molte volte può essere facile, economico e veloce. 

 

Come può essere veloce passare da una conoscenza a qualcosa di più, iniziare a trovare affinità con una persona con cui scambiamo messaggi, iniziare a non vedere l’ora di scrivere a questa persona, iniziare a sentire che c’è un’intesa particolare….

Non è questione di età può capitare a chi ha 20 come a chi ha 60 anni, ma quando si inizia a sentire una emozione particolare e intensa, in questo luogo-non luogo che rimane fuori dalla vita quotidiana amplifica molto il tutto. 

È come essere in una bolla,dove ritroviamo un piccolo pezzo della nostra identità, della nostra anima che stava cercando qualcosa di non definito, ma qualcosa che ci emozionasse rispetto alla quotidianità.

 

Due persone in questa situazione, sono sintonizzati sulla stessa frequenza, e la persona con cui scrivi ha trovato la giusta sinfonia di note per accendere e risvegliare la tua corda musicale. Non c’è un nome, specifico a tutto questo, la tua identità interiore non è interessata a cosa potrebbe esserci tra voi, ma solo a come sta bene adesso, in questo momento sospeso, fuori dalla realtà ma nella virtuale e vivida emozione di chat.

 

Innamorati di questo momento che ti arricchisce, che ti deve far vedere cosa ti sta accendendo, cosa ti mancava nella vita quotidiana e reale, di cosa aveva bisogno la tua parte interiore, vivila questa emozione, lasciati travolgere dalla fantasia e dall’ebrezza del momento, e quando riapri gli occhi sii più seren*, più apert*, più viv* è innamorat* di te.

Lascia un commento